La risposta

Capricci quasi ogni sera all’ora di cena.

Ritmi impossibili per portarti a scuola, andarti a prendere dalla babysitter o dai nonni, portarti dalla psicomotricista, trascorrendo ore e ore in macchina. Aiutarti a vincere le tue paure, le tue difficoltà, i tuoi momenti no.

Una lotta per metterti a letto alla sera, altrettanto la mattina per svegliarti e prepararti per andare a scuola.

I litigi con il tuo fratellino, la difficoltà di conciliare i bisogni di entrambi.

La stanchezza che alla sera incombe puntuale, e non lascia momenti per la vita di coppia, per un po’ di svago, di evasione, per un po’ di tempo per sé.

Dopo tutto questo, sarebbe naturale chiedersi: “Cosa mi fa andare avanti? Dove trovo lo stimolo per insistere, per vivere certe dinamiche giorno dopo giorno, per non mollare, per resistere, per essere un buon papà?”

Questa sera a rispondermi sono bastate una torta fatta dalla mamma e una bicicletta nuova, il luccichio nei tuoi occhi, la gioia nel vivere la serata con la tua famiglia, nonostante tutto, nonostante tutti.

E nel metterti a letto, dopo un inaspettato e non richiesto bacio della buona notte, nella penombra della tua cameretta, con la testa appoggiata sul cuscino, mentre mi allontanavo chiudendo la porta dietro di me, il tuo sussurrato: “Grazie papà. Grazie per il mio compleanno.”

Auguri per i tuoi 4 anni piccolo Lorenzo.

Grazie a te per questa meravigliosa avventura.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...