Sufficienza

5 del mattino: Lorenzo quatto quatto dalla sua camera sopraggiunge verso il lettone. Succede abbastanza spesso a dire la verità, ma questa volta aveva una scusante: è nella sua settimana di influenza, ancora febbricitante e raffreddato, e si rivolge a me sottovoce con:

-“Ho il naso sporco”.

Conoscendo quanto possa produrre il naso di un bambino raffreddato, mi alzo in tutta fretta, lo prendo per mano, lo porto nel bagno lì vicino e con un fazzoletto di fortuna (carta igienica) gli faccio soffiare e pulire il naso. Emergenza rientrata. Chiaramente poi Lorenzo si accomoda nel lettone fra mamma e papà.

Cogliendo l’occasione, essendo oggi il compleanno di Silvia, mi rivolgo a lui con fare propositivo:

“Lo sai, è il compleanno della mamma, le fai gli auguri?”

-“Ma no, non è il compleanno…”

-“Ma sì, ti dico che oggi è il compleanno della mamma”

-“No, non è il suo compleanno…!”

-“Ma sì Lorenzo, oggi è proprio il suo compleanno!”

Per tutta risposta, con la mano mi scosta la faccia, dirigendola verso il cuscino:

-“Dormi papà…”

 

Un pensiero su “Sufficienza

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...